Langhe Rosato Cereja | Tenuta Carretta | Rosato strutturato
De Groene Hamersma

Langhe Rosato “Cereja” DOC

 14,95

“Le Langhe Rosato Cereja prendono il nome dal dialetto piemontese. “Cereja” è un saluto che è allo stesso tempo evocativo e promettente, in altre parole: un caloroso benvenuto”.

A proposito del vino

Azienda: Tenuta Carretta
Vino: Langhe Rosato Cereja
Classificazione: DOC
Vitigno: Nebbiolo 80%, Barbera 20%
Regione/regione: Langhe (Piemonte)
Tipologia: Rosato strutturato
Terreno: calcareo e sabbioso
Vendemmia: 2020
Alcool: 13%
Chiusura: sughero
Temperatura di servizio: 9-11° C
Potenziale di deposito: Nessun dato disponibile
Contenuto: 0,75 l

Vinificazione

Il Langhe Rosato Cereja è ottenuto da uve Barbera e Nebbiolo raccolte a mano. Il vino viene vinificato in rosato, con macerazione sulle bucce per alcune ore. Infine, avviene una maturazione di 6 mesi in vasche di acciaio inox.

Colore

Il “Cereja” ha il bel colore del rosato della “Provenza”: rosa pallido e salmone.

Odore

Note vegetali intense con agrumi freschi ed erbe leggere.

Impressione gustativa

In bocca è fresco, minerale e gradevole. La struttura dell’uva Nebbiolo dà la possibilità di bere questo vino tutto l’anno.

Consiglio culinario

Antipasti tipici piemontesi, crostacei e molluschi, crudi di pesce, ostriche, pasta e risotti.

Premi

De Groene Hamersma

De Groene Hamersma 9-

Note di degustazione

Il grande martello

“Chi l’avrebbe mai detto che si potesse fare anche il rosato da quel Nebbiolo d’uva venerabile, ma spesso piuttosto rigido?

Sì, certo che puoi fare il rosato con qualsiasi uva scura. Si tratta di lasciare che le bucce diano un po’ di colore al vino in preparazione e di separare il succo rosa dalle bucce. Ma rosato dall’uva che produce anche i rigorosi e antichi barolo e barbaresco?

Comunque. Almeno, qui possono. Si tratta di lavorare con amore nella vigna che è stata curata in modo amichevole, di raccogliere uve splendidamente mature e di vinificare con cura e attenzione.

Poi si ottiene un vino di un rosa tenue dignitoso come l’elegante rosato provenzale, che è fine e timido nell’odore, sottile nel gusto, catrame, ma ancora presente nel lungo retrogusto che ricorda l’alba rosata di una speciale piacevole giorno di primavera.”

– Hamersma, 2022

ALTRI SUGGERIMENTI…

De Grote Hamersma
De Grote Hamersma 8.5
James Suckling
James Suckling 90/100 punti

Etel IGT

 9,95

We gebruiken cookies om ervoor te zorgen dat onze site zo soepel mogelijk draait. Als je doorgaat met het gebruiken van deze site, gaan we ervan uit dat je ermee instemt.