Sovernaja Terre di Sovernaja
De Grote Hamersma
Merano Wijnfestival

Sovernaja I.G.T.

 39,95

“Il Sovernaja è prodotto con il Verdacchio, un’uva completamente estinta, tranne che nei vigneti di Federico! A partire dal 2019, Federico e l’enologo Andrea hanno realizzato il loro primo e unico vino 100% Verdacchio al mondo. Degustare un vino così esclusivo è una grande esperienza per ogni amante del vino”.

A proposito del vino

Cantina: Terre di Sovernaja
Vino: Sovernaja
Classificazione: IGT
Vitigno: Verdacchio
Regione: San Gimignano (Toscana)
Tipologia: Vino bianco secco
Terreno: sabbia pliocenica con fossili
Vendemmia: 2019
Alcool: 12,5%
Chiusura: sughero
Temperatura di servizio: 10-12° C
Potenziale di lay-up:
Contenuto: 0,75 l

Vinificazione

Le uve vengono diraspate manualmente con una selezione di uve intere. Fermentazione e macerazione sulla buccia, 50% per 30 giorni e 50% per 6 mesi. Affinamento di un anno in vasche di cemento e di un anno in bottiglia. L’intero processo, dal campo alla vinificazione, viene svolto senza l’uso di energia, cioè interamente a mano.

Colore

Riflessi dorati su uno sfondo di paglia.

Odore

Al naso spiccano menta piperita e buccia di cedro, con note di erbe officinali come maggiorana e origano.

Impressione gustativa

In bocca si presenta sottilmente per poi espandersi in un sorso deciso e vivace in cui l’acidità pronunciata è avvolta da un volume sapido e materico.

Consiglio culinario

La Sovernaja si sposa bene con ostriche, frutti di mare e varie paste.

Premi

De Grote Hamersma

De Grote Hamersma 8.5

Medaglia d'argento al concorso internazionale del vino

Merano Wijnfestival

Merano Wine Festival 2019 Certificato di Eccellenza

Note di degustazione

Il grande martello

“Incrocio. Suona esotico ma non significa altro che attraversare. E non da due autostrade, ma in questo caso da due uve. Risultato di alcuni esperimenti negli anni ’30. Luogo di adempimento: Ministero delle Politiche Agricole Italiane. Lì, il professor Bruni riteneva che l’incrocio di sauvignon blanc e verdicchio potesse portare a bianchi interessanti.

E maledizione; ha funzionato. Mele verdi e mandarino essiccati, spezie fresche, lime trasparente, amari pregiati al pompelmo e una ventata di salsedine. Bevi un altro drink, ma poi fai attenzione quando attraversi la strada”.

– Hamersma (2021)

ALTRI SUGGERIMENTI…

De Grote Hamersma
De Grote Hamersma 8.5
Medaglia d'argento al concorso internazionale del vino
Merano Wijnfestival
Merano Wine Festival 2019 Certificato di Eccellenza

Sauvignon Blanc IGT

 11,95

Roero Arneis “Cayega” DOCG

 14,95

De Grote Hamersma
De Grote Hamersma 8.5

Quattro Filari

 19,95

We gebruiken cookies om ervoor te zorgen dat onze site zo soepel mogelijk draait. Als je doorgaat met het gebruiken van deze site, gaan we ervan uit dat je ermee instemt.