Verdicchio dei Castelli di Jesi Finocchi Viticoltori
De Grote Hamersma

Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico DOC

 8,95

“Azienda a conduzione familiare dal 1905. Specializzata nel vitigno Verdicchio. Puoi assaggiare. Non sta in superficie solo per placare la rapida sete, ma va in profondità e trova mandorle, albicocche e vede i minerali luccicare sul fondo. Bella fermezza, amari fini e termina con una sorta di gradevole, quasi sciolta secchezza. Classico, classico moderno.”

– Hamersma (2021)

 

A proposito del vino

Azienda: Finocchi Viticoltoria
Vino: Verdicchio Dei Castelli Di Jesic
Classificazione: DOC
Vitigno: Verdicchio
Regione/regione: Staffolo (Le Marche)
Tipologia: Vino bianco secco
Terreno: calcareo, sabbioso, argilloso
Vendemmia: 2021
Alcool: 13%
Chiusura: sughero
Temperatura di servizio: 12-14°C
Potenziale di lay-up: 0-5 anni
Contenuto: 0,75 l

Vinificazione

Il Verdicchio Dei Castelli Di Jesi di Finocchi Viticoltori possiede i migliori “terroir” di una regione già privilegiata. I vini che ne derivano sono un’interpretazione di questo terroir. In primo luogo, le uve Verdicchio subiscono una pigiatura soffice. Il mosto poi affonda a basse temperature. Segue infine la fermentazione con lieviti appositamente selezionati. Questo viene fatto a temperatura controllata.

Colore

Il vino ha un colore giallo paglierino con riflessi verdi.

Odore

Innanzitutto, questo Verdicchio emana un intenso ed elegante sottofondo minerale. Dopo aver roteato il vino nel bicchiere, si sprigionano intense note floreali. Ad esempio, toni di fiori gialli e bianchi come il biancospino.

Impressione gustativa

Innanzitutto il vino ha un attacco morbido, senza residui zuccherini. Si caratterizza per la componente acida. Poi gli aromi permangono a lungo in bocca. Con richiami minerali e floreali. Soprattutto il retrogusto è ben rifinito con il tipico amaro italiano.

Consiglio culinario

Il Verdicchio Dei Castelli Di Jesi si sposa bene con il cibo. Ad esempio con antipasti, piatti di pesce, carni bianche o formaggi freschi. Può essere bevuto anche come aperitivo. Infine, Maurizio e Marco (i vignaioli) ci hanno consigliato quanto segue:

Nelle Marche il coniglio in porchetta o il pollo in patate sono un abbinamento tipico e anche delizioso.

Premi

De Grote Hamersma

De Grote Hamersma 9

Merano Wine Festival 2020 Certificato di Eccellenza

Note di degustazione

Il grande martello

“Azienda a conduzione familiare dal 1905. Specializzata nel vitigno Verdicchio. Puoi assaggiare. Non sta in superficie solo per placare la rapida sete, ma va in profondità e trova mandorle, albicocche e vede i minerali luccicare sul fondo. Bella fermezza, amari fini e termina con una sorta di gradevole, quasi sciolta secchezza. Classico, classico moderno.”

– Hamersma (2021)

ALTRI SUGGERIMENTI…

Toscana Bianco I.G.T.

 18,95

De Grote Hamersma
De Grote Hamersma 8.5

Sauvignon Blanc IGT

 11,95

Sovernaja I.G.T.

 59,95

We gebruiken cookies om ervoor te zorgen dat onze site zo soepel mogelijk draait. Als je doorgaat met het gebruiken van deze site, gaan we ervan uit dat je ermee instemt.